stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Città di Racconigi
Stai navigando in : Territorio e cultura

Lapide 6

Fra il primo ed il secondo piano dello scalone d’onore del Municipio si può incontrare l’ultima delle sei lapidi storiche che lo ornano e l’unica a non essere in marmo botticino, perché si tratta di un bassorilievo bronzeo datato 1925 e realizzato dal Levis, in ricordo delle “Nozze d’argento” dei Sovrani d’Italia Vittorio Emanuele III di Savoia-Carignano ed Elena del Montenegro.
Sul lato destro della tavola artistica compare lo stemma dei Savoia e del Montenegro, mentre sul lato sinistro, dentro una corona floreale, emergono i volti paterni e severi della coppia reale, che aveva proclamato da tempo il complesso parco-castello come sede delle “reali villeggiature” e che vi trascorreva molto tempo, anche per frequentare i freschi estivi della non lontana Valle Gesso.

Molti figli e nipoti della coppia dinastica dell’ultima generazione sono nati e cresciuti a Racconigi: tra quelli si può ricordare colui che fu l’ultimo Re d’Italia, il “Re di maggio” Umberto II dal 9 maggio al 13 giugno del 1946, e anche i due figli maschi, Maurizio ed Enrico di Assia-Kessel, della sfortunata principessa Mafalda di Savoia-Carignano, sorella dell’erede al trono e deceduta drammaticamente nell’agosto 1944 all’interno del campo di sterminio nazista di Buchenwald.
   

Città di Racconigi - Piazza Carlo Alberto, 1 - 12035 Racconigi (CN)
  Tel: 0172.82.16.11   Fax: 0172.85.87.5
  Codice Fiscale: 00473170041   Partita IVA: 00473170041
  P.E.C.: comune.racconigi@cert.ruparpiemonte.it   Email: ufficio.protocollo@comune.racconigi.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.