stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Città di Racconigi
Stai navigando in : Le News
Da giovedì 21 maggio 2020 ritorna il mercato alimentare e non alimentare.

Da Giovedì 21 maggio ritorna il mercato con le seguenti modifiche.

Mercato del Giovedì:

Il mercato del giovedì verrà riorganizzato secondo la ricollocazione dei posteggi come
evidenziati nell’allegato cartografico recante "Mercato del Giovedì", in particolare prevedendo
che:
a. gli esercenti del settore alimentare necessitanti di allacciamenti tecnologici siano
posizionati in Piazza Roma (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
b. gli esercenti del settore alimentare necessitanti di allacciamenti tecnologici siano
posizionati in Piazza G. A. Burzio (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
c. gli esercenti del settore alimentare non necessitanti di allacciamenti tecnologici
siano posizionati in Via Garibaldi (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
d. gli esercenti del settore alimentare non necessitanti di allacciamenti tecnologici
siano posizionati in Piazza Caduti per la Libertà (secondo le indicazioni riportate in
cartografia) e che abbiano il fronte di vendita rivolto verso Est, cioè verso i banchi non
alimentari
e. gli esercenti del settore non alimentare siano posizionati in Via San Giovanni
(secondo le indicazioni riportate in cartografia);
f. gli esercenti del settore non alimentare siano posizionati in Via Cesare Billia e slargo
dietro Chiesa San Giovanni (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
g. gli esercenti del settore non alimentare siano posizionati in piazza Caduti per la
Libertà secondo le indicazioni riportate in cartografia);
h. che non vengano appese merci ai tendaggi oltre il filo del banco per permettere di
meglio osservare le normative sanitarie connesse al contenimento dell’emergenza
epidemiologica COVID-19;
i. tra i singoli banchi dovrà essere diminuita la distanza, avendo cura di mantenere le
distanze tra gli operatori, al fine di evitare che i clienti si inseriscano a lato del banco 
per osservare la merce che diminuirebbe le distanze di sicurezza; conseguentemente
diventa obbligatoria la vendita sul solo fronte di camminamento;

Mercato del Sabato:

Il mercato del Sabato venga riorganizzato secondo la ricollocazione dei posteggi come
evidenziati nell’allegato cartografico recante "Mercato del Sabato", in particolare prevedendo
che:
a. gli esercenti del settore alimentare necessitanti di allacciamenti tecnologici siano
posizionati in Piazza Roma (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
b. gli esercenti del settore alimentare non necessitanti di allacciamenti tecnologici
siano posizionati in Piazza G. A. Burzio secondo le indicazioni riportate in cartografia);
c. gli esercenti del settore non alimentare siano posizionati in Via San Giovanni e via
Garibaldi (secondo le indicazioni riportate in cartografia);
d. che non vengano appese merci ai tendaggi oltre il filo del banco per permettere di
meglio osservare le normative sanitarie connesse al contenimento dell’emergenza
epidemiologica COVID-19;
e. tra i singoli banchi dovrà essere diminuita la distanza, avendo cura di mantenere le
distanze tra gli operatori, al fine di evitare che i clienti si inseriscano a lato del banco
per osservare la merce che diminuirebbe le distanze di sicurezza; conseguentemente
diventa obbligatoria la vendita sul solo fronte di camminamento;

Le porte d’accesso alle aree mercatali, al fine di garantire accessi scaglionati in relazione agli spazi disponibili per evitare il sovraffollamento dell’area mercatale ed assicurare il distanziamento sociale, precisamente:
a. mercato del giovedì: accesso da Piazza Caduti per la Libertà/Strada regionale n. 20
con presidio ad opera dei volontari della Protezione Civile del Gruppo ANA di
Racconigi;
b. mercato del sabato: accesso da Via San Giovanni-Piazza G.A. Burzio con presidio ad
opera dei volontari della Protezione Civile del Gruppo ANA di Racconigi;
si precisa che in luogo dell’individuazione del senso di percorrenza, prescrizione questa
difficilmente perseguibile data la conformazione delle aree mercatali nelle viabilità del
concentrico cittadino, si garantirà l’attività di pattugliamento, anche tramite le Associazioni di
volontariato in ausilio alla Polizia Locale, per la verifica del rispetto della prescrizione del
distanziamento sociale;

I titolari di posteggio si facciano carico di quanto di seguito indicato:
a. pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni
di mercato di vendita;
b. è obbligatorio l’uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti puó essere sostituito
da una igienizzazione frequente delle mani;
c. messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco;
d. rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro;
e. rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori
anche nelle operazioni di carico e scarico;
f. in caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione della
clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia,
toccandola, la merce;
g. in caso di vendita di beni usati: igienizzazione dei capi di abbigliamento e delle
calzature prima che siano poste in vendita.



Ordinanza n. 24 del 19 maggio 2020
Planimetria modifiche mercato del giovedì
Planimetria modifiche mercato del sabato
Città di Racconigi - Piazza Carlo Alberto, 1 - 12035 Racconigi (CN)
  Tel: 0172.82.16.11   Fax: 0172.85.87.5
  Codice Fiscale: 00473170041   Partita IVA: 00473170041
  P.E.C.: comune.racconigi@cert.ruparpiemonte.it   Email: ufficio.protocollo@comune.racconigi.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.